Faretti LED da incasso: quali scegliere

di Stefano Feliciani

    Faretti LED incassoFaretti LED da incasso

    I faretti LED da incasso rappresentano senza dubbio una delle più interessanti possibilità che la tecnologia LED è in grado di offrirti. Tuttavia i faretti LED da incasso attualmente in commercio si differenziano notevolmente gli uni dagli altri: ti spiegheremo quali sono gli elementi qualitativi da considerare per valutare la qualità di queste soluzioni e le loro potenzialità di impiego.

    Faretti LED da incasso: come valutare la qualità ed essere davvero soddisfatti…

    I faretti da incasso vengono sempre più venduti e stanno conoscendo una grande diffusione sia in ambito professionale che in ambito domestico. Il motivo principale di questo successo è dovuto all’enorme risparmio energetico conseguibile per effetto del passaggio dai vecchi faretti alogeni ai moderni ed efficienti faretti LED da incasso. Come per ogni settore merceologico, tuttavia, la convenienza derivante dall’acquisto di questi o quei faretti LED dovrebbe essere valutata alla luce della qualità che la lampada che stiamo considerando è in grado di esprimere.
    Mentre sul dato legato all’efficienza energetica non vi possono essere dubbi in quanto sono senz’altro da preferire faretti LED da incasso con un elevato rapporto lumen/Watt, qualche parola in più deve essere spesa per quanto riguarda l’altro aspetto economico, la durata, e gli aspetti qualitativi legati alla qualità della luce (resa cromatica, temperatura di colore e comfort visivo).

    Faretti LED da incasso: quale potenza scegliere?

    I faretti LED da incasso consentono di limitare in modo davvero straordinario il consumo di energia, consentendoti di risparmiare denaro e di ridurre al minimo le emissioni di Co2 dannose per l’ambiente e responsabili del surriscaldamento globale. Come per ogni soluzione LED, al fine di scegliere la giusta potenza non è più utile riferirsi solamente ai Watt essendo più utile verificare l’indicatore effettivo di efficienza, ossia il rapporto lumen/Watt. In ogni caso, normalmente i produttori semplificano le cose segnalando quanti Watt di un faretto tradizionale equivalgono ai Watt di un faretto LED da incasso:Faretti LED incasso equivalenzaNell’esempio riportato abbiamo considerato i Faretti High Efficiency:

    Questi faretti da incasso a LED, nella versione da 4000K, arrivano ad emettere un flusso luminoso di ben 100 lm/W (ossia 100 lumen per ciascun Watt di energia assorbito). In considerazione di ciò è possibile affermare che un faretto LED da 8W può sostituire un faretto tradizionale dotato di lampada a fluorescenza compatta da 15 Watt; oppure un faretto alogeno da 80W. Nel primo caso il risparmio sarà del 47%; nel secondo caso il risparmio conseguibile è pari a ben il 90%. Ciò comporta che il dato delle equivalenze è un dato utile ma comunque puramente esemplificativo. Bisognerà valutare in concreto quale tecnologia si desidera sostituire per conoscere il reale risparmio energetico conseguibile.
    In caso di dubbio in merito alla potenza da scegliere puoi contattarci liberamente inviandoci una e-mail nell’apposito form della sezione contatti: i nostri esperti saranno lieti di fornirti ogni supporto utile a consentirti di effettuare la migliore scelta.

    Alla luce di quanto precede, calcolare il risparmio energetico conseguibile attraverso i faretti LED da incasso di nuova generazione è piuttosto semplice:

    • Costo annuo faretto alogeno da 80W: 40.000h x 80W / 1000 x 0,28 €/kWh = 896,00 €
    • Costo annuo Downlight High Efficiency da 8W: 40.000h x 8W / 1000 x 0,28 €/kWh = 89,60 €

    In sostanza il risparmio netto conseguibile è pari a 806,40 €. È possibile così risparmiare il 90% dell’energia!

    Faretti LED da incasso: durata di vita.

    All’inizio di questa breve guida dicevamo che il mercato offre oramai un po’ di tutto e che perciò non tutti i faretti LED da incasso possono essere considerati di qualità. È infatti necessario distinguere. I faretti LED assorbono senz’altro meno energia dei faretti tradizionali, quale che sia la tecnologia tradizionale impiegata. Tuttavia questo risparmio rischia di diventare soltanto apparente se i faretti LED da incasso che decidiamo di acquistare si guastano dopo poco tempo dall’acquisto o se il chip presenta problemi quali il cosiddetto sfarfallio della luce. Acquistare bene significa tener conto, oltre che del prezzo, anche della resa che posso aspettarmi dal prodotto e del tempo di cui possono ragionevolmente godere di quel prodotto. Ai nostri fini diventa centrale la durata di vita utile della lampada che sto considerando: i nostri faretti da incasso hanno una durata di vita compresa tra le oltre 35.000 ore e le oltre 50.000 ore. In pratica ti è possibile risparmiare ulteriormente grazie all’eliminazione pressoché totale dei costi di manutenzione.

    Faretti LED da incasso: c’è luce e luce…

    Acquistare lampade di qualità non significa solamente risparmiare ma godere di oggetti di design in grado di garantirti performance luminose impossibili da raggiungere con le tecnologie di illuminazione tradizionali.

    Faretti LED incasso temperatura di coloreUn primo indicatore di qualità di una sorgente luminosa è dato dalla possibilità di scelta tra un ventaglio di temperature di colore adeguatamente ampio: dalla luce più calda (2700K) alla più fredda (6500K), passando per la luce neutra (4000K). In commercio esistono molti faretti LED da incasso economici disponibili solo nella temperatura di colore bianca fredda (5000K) o bianca ultra fredda (6500K). Ciò è dovuto al fatto che il costo di produzione di faretti LED da incasso “freddi” è di molto inferiore rispetto alla produzione di faretti con temperatura “calda”. Per realizzare una luce calda, intensa, avvolgente, sono necessari molti passaggi in più per raffinare il colore della luce. Acquistare faretti “economici” significa sacrificare in tutto la qualità luminosa e inevitabilmente comporta la mancata valorizzazione degli ambienti e delle cose in essi contenuti.

    Indice di resa cromatica

    Altro aspetto importantissimo è la capacità dei faretti LED da incasso di rendere fedelmente i colori degli oggetti e degli ambienti illuminati. Questa capacità si misura su una scala da 0 a 100, dove 100 è il massimo livello attualmente realizzabile di resa cromatica o CRI (Color Rendering Index). Più ci si avvicina a 100 e maggiore è la qualità della luce prodotta dalle lampade e dai faretti LED da incasso. Tutto ciò è di vitale importanza per tutte quelle applicazioni in cui la fedeltà cromatica è essenziale, poiché si tratta di valorizzare ambienti o prodotti posti in vendita. Tuttavia acquistare faretti LED da incasso in grado di esprimere una elevata qualità luminosa non è meno importante nelle abitazioni, poiché attraverso ogni sfumatura di colore possiamo rendere più attraenti ed affascinanti i luoghi a cui siamo più affezionati e in cui accadono gli eventi più belli.

    Faretti LED incasso confort visivoDi fondamentale importanza è anche il confort visivo. Ottiche studiate per ottimizzare la distribuzione luminosa e per attenuare il rischio da abbagliamento sono quel qualcosa in più che fa davvero la differenza. Non affaticare la vista dovrebbe costituire un obiettivo primario: acquistare faretti LED da incasso di qualità ti permette di godere al massimo della bellezza e della magia della luce. Non va dimenticato che tra i molteplici pregi della tecnologia LED v’è la assoluta assenza di raggi UV dannosi per l’uomo e di raggi infrarossi (IR). È così possibile illuminare i tessuti con faretti LED da incasso di ultima generazione senza vederli degradare, così come illuminare generi alimentari, piante e ogni altro materiale organico senza che i raggi infrarossi possano riscaldarli e quindi alterarli.

    Con DOMAGIC puoi dotarti dei migliori faretti LED da incasso a prezzi davvero contenuti godendo di un solido programma di garanzia fino a 3 anni. Inoltre tutti i prodotti recanti la dicitura Disponibilità immediata verranno spediti entro le 24 ore (per approfondimenti sulla spedizione clicca qui).

    Faretti LED da incasso: quali scegliere ultima modifica: 2017-06-01T16:20:04+00:00 da Stefano Feliciani

Lascia un Commento

Devi essere loggato per poter commentare.